23 Aprile, San Giorgio.


"S
iamo uomini e donne provenienti da strade ed esperienze diverse, ma uniti dalla convinzione che lo scautismo è una strada di libertà per tutte le stagioni della vita e che la felicità è servire gli altri a partire dai più piccoli, deboli ed indifesi.
"

 dal Patto Comunitario del MASCI

23 Aprile, San Giorgio.

Pubblicato: Martedì, 16 Aprile 2019

Anche quest'anno, come da 74 anni, nel giorno di San Giorgio, lo scautismo laziale, AGESCI FSE CNGEI e MASCI, si incontrerà nella chiesa di San Giorgio al Velabro per celebrare il rinnovo della Promessa scout. La cerimonia sarà presieduta dal Cardinale Ravasi, presidente del Pontificio consiglio della cultura.
Di seguito alcune informazioni logistiche riguardo il programma.
Ore 17:30, raduno all'esterno della chiesa del Velabro.
Ore 17:45, ingresso in chiesa. Entreranno prima le bandiere delle associazioni (una per associazione) che si sistemeranno ai lati dell'altare insieme con le Fiamme.
Ore 18:00, inizio messa del Cardinale Gianfranco Ravasi seguito dagli assistenti. Il Cardinale vorrebbe sapere prima quali assistenti ci saranno.

Durante la messa servirà una persona per associazione per l'offertorio, letture, preghiera dei fedeli e cerimonia della Promessa.
Al termine della Messa i rappresentanti ufficiali delle associazioni leggeranno la Legge scout.
Dopo essersi cambiato il Cardinale si intratterrà con i partecipanti. In questo momento è possibile, se volete, consegnargli qualcosa.
La cerimonia terminerà alle 19:30.
In allegato locandina (già ampiamente diffusa via social) e il libretto preparato per l'occasione. Se ci sono chitarristi disponibili inviare una comunicazione preventiva al Segretario Regionale.
Romasette (inserto di Avvenire della Diocesi di Roma) pubblicherà qualche giorno prima notizia dell'evento.
Vi aspettiamo come sempre numerosi.

Visite: 75