Giornata internazionale della Donna


"S
iamo uomini e donne provenienti da strade ed esperienze diverse, ma uniti dalla convinzione che lo scautismo è una strada di libertà per tutte le stagioni della vita e che la felicità è servire gli altri a partire dai più piccoli, deboli ed indifesi.
"

 dal Patto Comunitario del MASCI

Giornata internazionale della Donna

Pubblicato: Mercoledì, 08 Marzo 2017

"La donna uscì dalla costola dell’uomo, non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere superiore ma dal lato, per essere uguale, sotto il braccio per essere protetta, accanto al cuore per essere amata" (WIlliam Shakespeare).

L'8 marzo in tutto il mondo si celebra la Giornata internazionale della donna per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in quasi tutte le parti del mondo. In particolare penso ai teatri di guerra, dove le donne sono soggette a indicibili soprusi, ai posti di lavoro dove sono mortificate nella loro femminilità, nelle situazioni familiari o di coppia dove la violenza, oltre al dolore,  priva loro della dignità.
Molti pensano che sia una ricorrenza retorica ma io invece credo che sia importante per un giorno rivendicare e condividere a gran voce il valore che le donne con la loro sensibilità, la loro passione e la loro competenza trasmettono alla società. In particolare come movimento scout non possiamo che essere orgogliosi di rappresentare un esempio educativo di perfetta integrazione.
Vi allego una immagine che rappresenta la bellezza della donna, di tutte le donne, unita a un alone di mistero perchè non sappiamo se quella donna che vediamo è triste o felice. Dipende da noi.
Auguri a tutte.
Carlo Bertucci, SR

Visite: 1418